Come incontrare altri genitori separati come te

Sono presente sul sito genitorisingle.net da circa tre mesi sotto consiglio di una mia amica e da quando mi sono iscritta mi sento di trascorrere una vita più serena.
Dopo la separazione con il mio ex marito per me è stata dura, mi sono trovata con due bambini piccoli di 3 e 5 anni e tutti i casini che ne susseguono..compresi i molti sensi di colpa che ho avuto.
Essere un genitore separato non è semplice e ricominciare un altra relazione idem.

Prima di conoscere Alessandro sul sito ho sempre incontrato uomini liberi o separati senza figli e la cosa non è la stessa.
Una volta sono uscita con un ragazzo che inizialmente mi ha detto che per lui il fatto che avevo figli non rappresentava nessun problema, appena si è presentata la prima difficoltà ( bimbi con la febbre, o problemi con la baby sitter) prima ha cominciato a inventarsi delle scuse , e poi mi ha salutata per un altra single!

genitori-separatiLe responsabilità che ha un genitore è diversa, ci sono dei doveri e non e’ giusto che i nostri bambini paghino i nostri sbagli. Purtroppo molti uomini che ho frequentato non l’hanno capito forse proprio perchè non essendoci passati non hanno la minima percezione di come ci si sente e di come la tua vita sia stravolta, e relazionare nuovamente è davvero difficile.

Con Alessandro ci siamo scambiati dei consigli e confrontati in moltissime cose e fino ad ora le nostre uscite si sono sempre concluse in maniera piacevole e consapevole come è giusto che siano due genitori.
Non so come abbia fatto la mia amica Lorena a convincermi ad iscrivermi al sito genitorisingle.net, in genere sono sempre stata contraria a questo tipo d’incontri,  perchè l ‘idea di conoscere un uomo su internet non mi piaceva però mi sbagliavo.

Ho davvero incontrato una community affiatata e mi hanno messa subito a mio agio ( io sono anche molto timida) tutti abbiamo figli chi piccoli chi grandi e altra cosa che ci accomuna  e che tutti amiamo divertirci.

Mi ricordo la prima volta sul sito, quello che ho conosciuto subito è stato Paolo,  architetto di Bologna con un figlio di 6, genitore separato perchè playboy incallito, la moglie l’ha lasciato e lei non ci ha messo due minuti a cercare qualcuno che gli facesse compagnia, quanto abbiamo riso!

Quando poi ci siamo visti anche su Skype e là ho riso ancora di più, si era descritto come se fosse Richard Gere in realtà non ci assomigliava per niente anche se devo ammettere che è davvero un uomo affascinate e sicuramente sà come catturare l’attenzione delle donne.

Finalmente l’ho capito, dopo due anni di separazione ho ricominciato a riprendere in mano la mia vita, il fatto di essere un genitore separato con dei figli piccoli non significa che non possa più divertirmi ma semplicemente che devo farlo con persone similari a me .

Ringrazio moltissimo la mia amica Lorena perchè se non fosse per lei starei ancora a deprimermi da sola, e ringrazio  Alessandro e il resto del gruppo per farmi sentire cosi bene e allietare le mie serate.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>