i 4 migliori metodi per procurarsi un incontro di sesso

donna per avventura

Come sappiamo, procurarsi incontri di sesso non è affatto una cosa semplice, infatti diventa veramente una lotta assidua cercare un partner per scopate e nulla di più, ma da oggi non sarà più un problema grazie a questo articolo che vi darà una mano a procacciare avventure sessuali.

METODO 1

A

Se avete un buon giro di amiche, magari potete contattare quelle con cui avete meno rapporto di amicizia e vedere se magari sono disposte ad avere con voi delle relazioni sessuali occasionali, certo questo non è affatto semplice e ha diverse implicazioni.

PRO: parlare e convincere una persona che già si conosce potrebbe dare ottimi frutti ed è sicuramente più semplice che provarci con una estranea. Se riuscite nell’intento, siete apposto per diverso tempo!

CONTRO: se vi rifiutano, oltre alla magrissima figura, perderete un’amicizia.

METODO 2

abbordaggio in locali

Potete cercare di conoscere le ragazze che più vi sembrano disposte e vedere cosa succede. Un approccio di questo genere è veramente complicato se non siete i classici Play Boy, anzi probabilmente se lo siete saranno le donne a correre da voi. Comunque tentar non nuoce, o almeno così dicono.

PRO: è facile trovare locali pieni di donne.

CONTRO: potreste imbattervi nell’eventuale fidanzato, oppure raccogliere magre figure.

METODO 3

home di facebook

Potete anche provare l’abbordaggio sui social network, come ad esempio Facebook. Qui le cose si fanno forse più semplici di quanto sembri, anche perchè qui risulta più semplice capire quali sono le donne con più predisposizione a fare certe cose, grazie ad una serie di elementi che si possono analizzare, come post, immagini ecc..

PRO: è alla portata di tutti e sembra abbastanza semplice individuare le “prede”.

CONTRO: è molto difficile organizzare certe cose su Facebook, gli utenti in genere ci passano il tempo per altri motivi, non di certo per cercare incontri di sesso. Inoltre altro lato negativo, non esiste la privacy e si rischia non solo di essere rifiutati, ma di venire sputtanati attraverso screen resi poi pubblici per poi prendere in giro le persone.

METODO 4

donne sesso home page

Siti di incontri, di questo parliamo per il metodo 4. In Italia è un vero e proprio boom, negli altri stati è una cosa che viene usata ormai da tempo da tantissime persone, qui forse perchè siamo più diffidenti o arretrati, hanno faticato un po’ a ritagliarsi il proprio spazio, ma ora anche qui si sono affermati, anche grazie ad aziende serissime che non vendono fuffa e offrono servizi che funzionano. Nei siti di incontri si possono trovare una marea di utenti con i nostri stessi intenti, inoltre dopo tanti test risulta siano veramente utili e che la maggior parte di chi li prova, poi continui con l’utilizzo degli stessi.

Ovviamente bisogna utilizzare i servizi migliori, non è tutto oro quel che luccica, noi ne abbiamo provati diversi e recensito qualcuno che potete trovare a questo LINK, oppure potete andare direttamente su un sito che si sta affermando negli ultimi mesi e che si chiama Donne sesso, dove ci sembra che il nome dica già tutto.

PRO: forse il metodo migliore se non volete racimolare figuracce e avete a cuore la vostra privacy. Inoltre risultano veramente utili e gli incontri sono facili da organizzare, grazie alle chat private e ai meccanismi di comunicazione studiati appositamente per chi cerca incontri o avventure di vario tipo.

CONTRO: non è un servizio totalmente gratuito, infatti si paga circa 20 euro al mese, anche se non c’è alcun obbligo di rinnovo per i mesi a seguire. A nostro avviso però trattasi di una cifra irrisoria per il servizio offerto, alla fine se provate a “cuccare” andando in giro per locali, spenderete di più e concluderete sicuramente di meno.

Decidete voi qual è la strategia che più vi si addice.

Buon divertimento ;)

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>